GRAVIDANZA E ATTIVITÀ FISICA

Per chi ama come me lo sport, la gravidanza "può" rappresentare un ostacolo. In realtà, tranne per i casi in cui il ginecologo lo vieta espressamente, l'attività fisica è indispensabile. Da numerosi studi effettuati, è emersa l'importanza dell'esercizio fisico durante la gravidanza. 

Fare sport, unitamente ad una dieta varia e bilanciata, aiuta a: 


    Gravidanza e attività fisica ( Obesità e Diabete Gestazionale ) bambinimamme.blogspot.it
  • combattere l'aumento di peso, infatti il peso in gravidanza è un fattore da tenere sotto controllo, non solo per un discorso estetico ma soprattutto per salvaguardare la salute nostra e di nostro figlio. Un aumento eccessivo di peso può creare le basi per lo sviluppo della preeclampsia, più comunemente conosciuta come gestosi, che ha un'incidenza maggiore nelle donne in sovrappeso. 
  • migliorare il nostro umore, durante la gravidanza siamo particolarmente "suscettibili" e quindi dedicarsi ad un'attività  fisica, aumenta i livelli di serotonina e dopamina
  • regalare energia, è stato ampiamente dimostrato che praticare esercizio fisico riduce il livello di stanchezza e si percepisce meno la fatica;
  • attivare la circolazione sanguigna, soprattutto per le donne meno giovani, attività come il nuoto o lunghe passeggiate possono ridurre i rischi di una trombosi
  • attivare il metabolismo, una patologia importante che si può presentare in gravidanza é l'insorgenza del diabete gestazionale che è aumentato sensibilmente negli ultimi decenni a causa della sedentarietà 
  • rendere il parto più semplice, alcuni esercizi di pilates e yoga, insegnano tecniche di respirazione che aiutano a rilassarsi. Grazie a molti esercizi di queste discipline si rafforzano i muscoli pelvici e si arriva più  preparate al parto.
Gravidanza e attività fisica ( Obesità e Diabete Gestazionale ) bambinimamme.blogspot.it
Da uno studio americano effettuato su un campione di circa 200 mamme è emerso che i bambini nati da mamme tendenzialmente sedentarie, presentavano alla nascita un peso eccessivo e quindi una maggiore possibilità di incorrere da adulti in malattie come obesità e diabete. Si  è verificata, anche, una maggiore incidenza di complicanze durante il parto.
A confermare la rilevanza dello sport in gravidanza c'è un ulteriore studio canadese, in cui i ricercatori hanno dimostrato che i "piccoli" nati da mamme "sportive" avevano un'attività cerebrale più matura.
Gli sport principalmente consigliati in gravidanza sono quelli acquatici, poiché aiutano ad alleggerire il carico sulla schiena, allentano la tensione allo stomaco e le nostre articolazioni sono meno esposte a rischi di traumi. 
Attenzione però, ci sono alcuni nemici invisibili in piscina da non sottovalutare: "germi e batteri" che proliferano in ambienti umidi, quindi mi raccomando osservate scrupolosamente tutte le norme di igiene e scegliete una struttura idonea. Ricordate che possibilmente la temperatura dell'acqua non deve superare i 32°.
Riassumendo, per coloro che praticano sport sporadicamente, sappiate che questo è il momento giusto,  non siate pigre, c'è in gioco la salute di vostro figlio.
Per tutte quelle che, come me,  amano lo sport e lo hanno sempre praticato non esagerate, in gravidanza lo sport va sempre praticato con moderazione.
Un bacione a tutte.