LAVARE I DENTI AI BAMBINI: COME E QUANDO INIZIARE?

Eccoci a noi,
come vi avevo promesso, oggi affronteremo insieme la corretta igiene orale nei bambini, in particolar modo, 
come lavare i denti e quando iniziare...
LAVARE I DENTI AI BAMBINI


Vi ricordo che la carie è la malattia più frequente nei bambini, da uno studio effettuato, si è scoperto che circa l'80% dei bambini in età prescolare e il 90% di quelli in età scolare risulta affetto da carie.
Questo problema deve essere affrontato con serietà poiché molto spesso ad una cattiva igiene orale, si accompagnano infezioni e carie, che se non curate bene, spesso portano ad una precoce caduta dei denti. 
Naturalmente, il bambino avrà difficoltà nel
masticare, quindi nel digerire ed assimilare gli alimenti.
Di solito, la carie ha una serie di cause strettamente collegate fra loro tra cui ricordiamo i fattori ereditari, ambientali, locali e alimentari. Si è scoperto che i figli di genitori con danni estesi da carie, sono più soggetti a questa malattia rispetto ai figli di genitori con denti sani. Per prevenire la carie, anche l'OMS e il ministero della salute italiana, riconoscono l'efficacia e l'importanza del fluoro con il "giusto dosaggio".
Dentifricio Naturale senza FLUORO

Sopratutto quando sono piccoli, i bambini tendono ad ingerire il dentifricio (spesso a base di fluoro), per cui si consigliano quelli privi di fluoro. 
La dose di fluoro giornaliera non deve superare nei bambini i sette milligrammi per chilo di peso.
Inoltre, è indispensabile una dieta perfettamente bilanciata, evitando per quanto sia possibile alimenti e bevande zuccherine, prediligendo cibi ricchi di sali minerali e vitamine. 

Ricordiamo le vitamine più importanti per la formazione di denti sani:

  • Vitamina D, necessaria per l'utilizzo del calcio e del fosforo;
  • Vitamina A, necessaria per la formazione dello smalto;
  • Vitamina C, necessaria per la formazione della dentina ( sostanza compresa tra lo smalto, il cemento alla radice del dente e la polpa).
Una mancanza invece della vitamina B2, può causare la cheilosi e si caratterizza sopratutto con la comparsa di ragadi agli angoli della bocca e alterazioni alla superficie della lingua.

Fondamentale per prevenire la carie è una perfetta igiene, fin da piccoli (da quando compaiono i primi dentini) i bambini devono abituarsi a lavare i denti in maniera corretta e cioè non orizzontalmente ma verticalmente. 
LAVARE I DENTI AI BAMBINIPer questo motivo è indispensabile l'uso metodico (dopo ogni pasto) e corretto dello spazzolino; esso deve essere adatto per grandezza e qualità (preferibilmente setole morbide) alle caratteristiche del cavo orale del bambino. 
Osservando noi genitori, il bambino imparerà a lavare i denti più facilmente e capirà il corretto uso dello spazzolino. Evitate di pulire i denti in senso orizzontale in quanto questo movimento li usura, lede le gengive e rimuove solo in parte i resti del cibo.
Sappiate che, anche per il neonato, c'è bisogno di  una perfetta igiene orale che spetta a noi genitori eseguire;, potete utilizzare una garza sterile bagnata con acqua e passarla sulle gengive e sulla bocca.
Quando compaiono i primi dentini, i bambini non sono ancora in grado di lavarsi da soli i denti, dobbiamo aiutarli, magari cercando di farlo apparire come un gioco.
Alla prossima,

by Demetra